DAL FUTSAL REGIONALE AL NAZIONALE, TUTTI IN CAMPO

La macchina del futsal federale si torna a mettere in moto, pronta per una nuova stagione che si preannuncia certamente diversa da tutte le altre, con la speranza di non ritrovarci a vivere nuovamente i momenti bui di quella passata.

NOVITA’ assoluta nel futsal regionale con l’Araba Fenice che, dopo una lunga cavalcata nel CSI Pordenonese, fa il grande salto ed atterra tra le “big”; inizio non dei migliori sabato scorso sul parquet del Tarcento ma il pronto riscatto potrebbe essere servito già dalla prima ufficiale al Pala Flora, dove sabato pomeriggio alle 18:00 arriverà il Laguna Champ di Grado. Ingresso libero e consentito per un numero ristretto di spettatori, circa 100 come comunica la stessa società attraverso la propria pagina Facebook, a cui vi rimandiamo per tutti i dettagli: https://www.facebook.com/asdarabafenice

Restando in regione, sorride in rinnovato Dream Team C5, guidato da mister Bovolenta che, nella sua prima uscita stagionale in Coppa Italia, fa il pieno di punti a Grado, proprio contro il prossimo avversario dell’Araba Fenice; un netto 4-9 che fa ben sperare la formazione ex Porcia C5.

PRIMA DI CAMPIONATO per la Serie B Nazionale: ben tre le provinciali impegnate sabato pomeriggio. La Martinel Pordenone è attesa alle 15:45 dalla Canottieri Belluno, mentre il Maniago Futsal, al suo debutto in categoria, sarà ospite dell’Hellas Verona alle 17:00.
Parte dalle mura di casa, invece, il Maccan Prata che domenica alle 17:00 riceve il quotatissimo Carrè Chiuppano. Anche qui posti limitatissimi sugli spalti, nel pieno rispetto delle disposizioni ministeriali; la società giallonera fa comunque sapere che sarà sempre possibile seguire il match in streaming, attraverso il proprio canale YouTube.
A completare il quadro delle nostre regionali ci pensano Palmanova, a Rovereto, contro l’Olympia, ed Udine City Futbol Sala, in casa con il Futsal Cornedo.

Ora ci siamo, si riparte … finalmente!

Lascia un commento