PORDENONE, E’ L’ORA DELLA FINALE: FACCI SOGNARE

Conto alla rovescia per la sfida che chiude un’intera stagione. Sabato pomeriggio, a Mestre, la Martinel Pordenone si gioca un sogno inimmaginabile a settembre.

LA PARTITAFenice Veneziamestre contro Martinel Pordenone, la corazzata sin qui imbattuta che dall’inizio della stagione punta alla promozione in Serie A2 e la neopromossa trovatasi a sorpresa protagonista di questa inattesa finale. Davide contro Golia? Chi può dirlo, in fondo se i neroverdi sono arrivati a questo match è perché se lo sono guadagnato sul campo, partita dopo partita.
Il pareggio della gara d’andata (1-1 al Pala Flora), inoltre, rende tutto ancora più incerto. Sabato scorso, infatti, si sono viste in campo due formazioni agguerrite, con i ramarri che hanno ben tenuto il campo davanti ad una formazione che, seppur giovane, vanta tra le sue fila anche due Nazionali.
Difficile fare un pronostico, anche se alla vigilia del match l’ago della bilancia tende a puntare in direzione dei mestrini, i quali potranno contare su un tifo caldissimo, davanti ad un pubblico per la maggior parte a loro favore.
In caso di ulteriore parità al termine dei 40 minuti di gioco, si giocheranno due tempi supplementari ed, eventualmente, ci saranno i calci di rigore. L’unica certezza è che al termine di questo match una delle due conquisterà la promozione in Serie A2.

EVENTO SOLD OUT – I 200 posti disponibili nella palestra Isa Franchetti di Mestre sono sold out. La stessa società ospitante ne ha dato notizia nei giorni scorsi, comunicando che sarà comunque possibile seguire la partita attraverso il loro canale YouTube, dove verrà trasmessa in streaming.

L’APPUNTAMENTO – Fischio d’inizio alle 16:00. Anche da casa, tutti pronti a sostenere la Martinel Pordenone, portabandiera del nostro territorio a questa finalissima playoff!

Lascia un commento