PORDENONE AMATORI CAMPIONE D’ITALIA FICS

Ancora scudetto per l’Asd Pordenone Amatori Pizzeria da Nicola – Maccan alle finali del campionato FICS Senior 2015.
La squadra di mister Bovolenta si è riconferma Campione D’Italia per il secondo anno consecutivo (terzo scudetto complessivo in due anni considerando anche quello degli Over 40 dello scorso anno).
Il gruppo ha dimostrato tutte le proprie capacità tecnice e tattiche già dalla prima partita contro l’Orobica Urgnano Varese, pareggiando per 2-2, in rete Bega e Zvekic. Nella seconda partita netto successo contro il Domina Club Milano per 4-2 con le reti di Zanchetta (doppietta), Zvekic e Zuliani.
Durante la seconda giornata netto successo contro l’Acsi di Bergamo per 10-1, grazie alle triplette di Zanchetta, Bega, ed alle doppiette di Zvekic e Zuliani, le quali hanno permesso agli uomini di mister Bovolenta di accedere direttamente alla finalissima, nuovamente contro l’Orobica di Urgnano.
La finale è stata veramente spettacolare tra le due squadre: vantaggio iniziale della Pizzeria con Zanchetta, mentre nella ripresa si è rivista l’Orobica che ha ribaltato il risultato a proprio favore sul 3-1 fino a due minuti dalla fine.
Gli uomini di Bovolenta hanno trovato il pari con Bega e Zvekic, portando il risultato sul 3-3 e quindi ai tempi supplementari, nei quali la Pizzeria da Nicola ha chiuso la gara sul 5-4, grazie alle reti di Zanchetta e Zvekic.
Grande merito e soddisfazione per tutta la squadra a cui è andato anche il premio Fair Play, oltre alla Coppa per lo Scudetto conquistato.
Con la conquista del titolo italiano la Pizzeria da Nicola – Maccan parteciperà alla Coppa Europa 2015, in Spagna. Con questo ennesimo trionfo il Pordenone Amatori Maschile ha conseguito nella sua storia decennale ben 19 titoli nei diversi campionati provinciali, regionali e nazionali: veramente un bel record di cui è orgoglioso il Direttore Sportivo, Paolo Di Rosa!
Questi i protagonisti: Purgic, Terzo, Zuliani, Zvekic, Bega, Likrama, Zanchetta e l’allenatore Bovolenta Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *