IL CSI PERDE UN’ALTRA SQUADRA: SI FERMA ANCHE IL REAL FRIULI

Dopo l’addio alla serie A CSI da parte della Pescheria Cordenos, anche il Real Friuli ufficializza la volontà di non partecipare al prossimo campionato CSI.

La società del Real Friuli nasce appena 2 anni fa per volontà dei tre soci fondatori Gomiero, Filaferro e Piva.
Da subito il debutto nella massima serie, grazie all’acquisizione dei diritti di un’altra società uscente. Due anni non facili con pochi risultati positivi e, soprattutto, la mancanza di un gruppo solido, capace di dare continuità nel tempo, necessario per portare avanti un lungo progetto.
Quella del Real Friuli è una scelta difficile, dettata dalla mancanza di volontà e forze per ricostruire una squadra appena retrocessa in serie B.

Abbiamo deciso di prenderci un anno sabbatico per riflettere sui nostri errori e su come eventualmente ripartire tra un anno“, dicono i vertici societari e continuano: “sicuramente il Real Friuli non finisce qui!
La nostra volontà è di ripartire la prossima stagione: sicuramente dal basso, con la passione, la voglia di divertirci e con la speranza, finalmente, di creare un gruppo solido e compatto.
Un ringraziamento particolare va al nostro irriducibile sponsor ed a quanti hanno sofferto e gioito con noi.

Lascia un commento